pietra diaspro rosso

DIASPRO ROSSO

passione – intuizione – stimolo

È una combinazione di calcedonio e altri minerali, ma in particolare deve il suo colore all’ossido di ferro. L’etimologia del termine diaspro significa “pietra maculata” ed ha radici nel francese antico, nel greco e nel latino. In alcune culture è definito anche “il sangue della terra”. Esistono varietà di diaspro di differenti colori, tutte molto apprezzate: diaspro giallo ( giallo – sabbia – bruno), diaspro verde ( da trasparente a verde scuro) e diaspro rosso ( da rosso mattone a rosso bruno). In cristalloterapia si usa per la maggiore il verde e il rosso. La varietà con colori verdi è detta anche “horn stone” ovvero pietra corno. In tutte le sue varianti, è una pietra unica che rimuove tutta l’energia negativa presente nel corpo umano. Stimola la circolazione e lavora sul sangue in caso di anemia, emorragie ed eruzioni cutanee giovanili. Aiuta nella pressione bassa. Allevia i dolori del tratto gastrointestinale e riduce il dolore di ematomi. È ottimo per le problematiche femminili. Stimola gli organi della riproduzione riequilibrando le energie sessuali e infondendo maggiore energia e forza nella partoriente. E’ quindi la pietra della gravidanza perchè fortifica il feto, favorisce un profondo legame con la vita e rende meno doloroso e problematico il parto. Inoltre stimola nuove idee, rinnova l’interesse per lavori continuativi e supporta nei periodi di maggiore stress, portando un senso di tranquillità e completezza. Funziona bene in combinazione con le pietre nere e verdi come per esempio la pirite e la malachite. E’ una pietra di profonda equità e giustizia personali, rafforzando le responsabilità e le scelte migliori per la propria evoluzione. Lavora in maniera ottimale con il 1° chakra. Combina bene insieme all’ambra e alla Pirite. I segni zodiacali associati sono l’Ariete e Scorpione.