pietra fluorite

FLUORITE

Incoraggiamento – Armonizzazione – Purificazione

Il suo nome deriva dal latino “fluere” che significa fondere, per il suo utilizzo come fondente in metallurgia, ma anche da minatori inglesi del Medioevo che la chiamarono “fiore di minerale” per la sua bellezza. Il termine “fluorescenza” è stato forgiato per questa pietra, che mostra una fluorescenza molto accentuata sotto la luce ultravioletta. Anche la parola “fluorescente” deriva dalla parola Fluorite dato che i suoi cristalli sono stati i primi esemplari fluorescenti da studiare. Può anche cambiare colore se esposta al sole, ma ritornare normale durante la notte. É trasparente e traslucida e si può trovare di molteplici colori in un unico cristallo. Per questo è detta anche la “casa dell’arcobaleno” a causa dei colori mescolati presenti in essa. É quindi una pietra molto attraente e singolare. Lavora ottimamente con tutte le pietre, in particolare con agata e corniola. Purifica e pulisce l’aura. Armonizzando la mente e incoraggiandola. Rende emotivamente stabili, infonde fiducia e allontana la confusione. Rafforza ossa e denti. Rende agili e flessibili, contrastando gli stati di rigidità ed i problemi legati alle articolazioni, inclusi quelli collegati all’artrite. Stimola il sistema immunitario , la rigenerazione della pelle e delle mucose soprattutto per quanto riguarda le vie respiratorie e i polmoni. E’ collegata sia al chakra del cuore che del terzo occhio. I segni zodiacali associati sono l’Acquario e i Pesci.