pietra tormalina nera

TORMALINA NERA

Protezione – Radicamento – Purificazione

La tormalina è un cristallo imprevedibile, ma allo stesso tempo sorprendente. Il suo nome deriva dalla parola cingalese “Thuramali” o “Thoramalli” che si traduce come “pietra di colori misti”. È infatti l’unico cristallo che ha in sé tutti i colori dell’arcobaleno ed è in grado di cambiare colore in base alla direzione in cui lo si osserva. Può presentare diverse sfumature di colore, spaziando dal rosa al viola, dal giallo al verde, dal marrone al rosso, a secondo della composizione chimica. La Tormalina nera è di natura vulcanica ed ha una struttura a lamelle lunghe e sottili che quindi la fanno classificare come pietra nera e dura, nota per le sue capacità energetiche. E’ nota anche come “Sciorlite” e trae il colore dal ferro. Si carica elettricamente se scaldata o strofinata ed è anche definita come “pietra elettrica”.  E’ un potente regolatore vibrazionale che aiuta a mantenere, stimolare e purificare i centri energetici del corpo. E’ usata anche come pietra di radicamento e pietra di purificazione in grado di deviare e trasformare l’energia negativa offrendo una completa protezione. Se la si tiene quindi vicino, riesce ad apportare notevoli benefici al corpo, alla mente e allo spirito. Più nello specifico rafforza il sistema immunitario. Essendo associata al primo chakra o della radice lavora bene sulla schiena, sulle caviglie e sulla colonna vertebrale come per artrite o artrosi.  Utile anche in caso di sindrome del colon irritabile. Allevia l’anemia e previene la formazione di cicatrici. Il segno zodiacale associato è il Capricorno.